Non solo Florenzi da Calabria e Leao a Krunic e Diaz, ecco tutti i trasformisti del Milan

Larrivo dellazzurro porta ai rossoneri un altro giocatore capace di ricoprire pi ruoli e posizioni. Ma Pioli ne ha gi altri in rosa vediamo chi sonoPer quelli come loro senzaltro pi facile sedurre un allenatore. E magari convincere un club a spendere qualche soldino. Sono i trasformisti. Quei giocatori capaci di occupare pi posizioni e, a volte, esibirsi in pi ruoli. Caratteristiche rese sempre pi appetibili dallevoluzione del calcio, dove la tattica diventata una materia liquida e un calciatore che vale per due, o magari anche per tre, potenzialmente risolve tanti problemi. Lesempio pi illustre Mancini ha vinto un Europeo scremando i magnifici 26 in base alla qualit in primis, certo, ma anche alla duttilit.Larrivo di Florenzi al Milan va incasellato in questo filone. Lesterno azzurro lemblema di tutti i trasformisti. In rossonero, per esempio, potrebbe fare nel 4-2-3-1 il terzino destro, il terzino sinistro, il trequartista destro e, in caso di necessit, anche il mediano. In caso di 4-4-2 il succo non cambierebbe. Terzino o ala, Alessandro sa adattarsi e lo sa fare bene. Ma chi sono gli altri multiruolo nella rosa di Pioli In difesa una volta lesempio pi fulgido era Calabria, in grado di giocare efficacemente sia a destra che a sinistra. Lo sarebbe tuttora, se sulla corsia mancina il club non si fosse ben attrezzato nelle ultime stagioni. Davide tra laltro, quando lemergenza ha raggiunto picchi impensabili, stato sistemato pure in mediana e... proprio in una di quelle partite ha trovato anche un bellissimo gol contro la Juve, lo scorso gennaio. Restando in difesa, anche Kalulu in grado di recitare parti diverse Pioli lha impiegato a seconda delle esigenze da terzino destro e da centrale. E piaciuto di pi nel primo caso, ma pu lavorare per diventare affidabile anche al centro della difesa.Fra i centrocampisti la menzione pi autorevole nella particolare categoria va senza dubbio a Krunic. Pare sempre sul piede di partenza, perch uno di quei giocatori che non danno nellocchio e che a volta combinano qualche pasticcio, ma Pioli lha sempre difeso e voluto tenere con s. Rade uno dei suoi riservisti di fiducia, che dove lo metti sta. Interno di centrocampo, oppure a scelta lungo tutto il fronte della trequarti. E dire che il suo ruolo naturale sarebbe quello di mezzala. Saelemaekers un altro che se la cava bene in quanto ad adattabilit. E arrivato al Milan in qualit di terzino destro, cosa che ha fatto nelle prime apparizioni, poi stato spostato nel tridente dattacco. A destra e, quando serviva, anche a sinistra resa inferiore, per, sulla mancina. Diaz un altro che non ha problemi a svariare su tutta la trequarti. Dietro la punta o partendo largo, Brahim sa quali sono i movimenti da fare. Infine, Leao e Rebic entrambi hanno nelle corde i movimenti da seconda punta, utili per il 4-4-2, e quelli da esterno sinistro, adatti per il 4-2-3-1.Tipster space - Betting Tips and Predictions from experts - Bet Advisor, Tipster premium sports betting tips from experts. Odds comparison, manage your bet, tipster competition, free bets, Bonus comparations.

 
Hello
Calcio Serie A
Non solo Florenzi: da Calabria e Leao a Krunic e Diaz, ecco tutti i 'trasformisti' del Milan
20 · ago · 2021
Non solo Florenzi da Calabria e Leao a Krunic e Diaz ecco tutti i trasformisti del Milan bonus tipster top x tipster
Non solo Florenzi da Calabria e Leao a Krunic e Diaz ecco tutti i trasformisti del Milan bonus tipster top x tipster
Non solo Florenzi da Calabria e Leao a Krunic e Diaz ecco tutti i trasformisti del Milan bonus tipster top x tipster
Non solo Florenzi da Calabria e Leao a Krunic e Diaz ecco tutti i trasformisti del Milan bonus tipster top x tipster
L'arrivo dell'azzurro porta ai rossoneri un altro giocatore capace di ricoprire più ruoli e posizioni. Ma Pioli ne ha già altri in rosa: vediamo chi sono
Per quelli come loro è senz’altro più facile sedurre un allenatore. E magari convincere un club a spendere qualche soldino. Sono i trasformisti. Quei giocatori capaci di occupare più posizioni e, a volte, esibirsi in più ruoli. Caratteristiche rese sempre più appetibili dall’evoluzione del calcio, dove la tattica è diventata una materia liquida e un calciatore che vale per due, o magari anche per tre, potenzialmente risolve tanti problemi. L’esempio più illustre? Mancini ha vinto un Europeo scremando i magnifici 26 in base alla qualità in primis, certo, ma anche alla duttilità.L’arrivo di Florenzi al Milan va incasellato in questo filone. L’esterno azzurro è l’emblema di tutti i trasformisti. In rossonero, per esempio, potrebbe fare nel 4-2-3-1 il terzino destro, il terzino sinistro, il trequartista destro e, in caso di necessità, anche il mediano. In caso di 4-4-2 il succo non cambierebbe. Terzino o ala, Alessandro sa adattarsi e lo sa fare bene. Ma chi sono gli altri multiruolo nella rosa di Pioli? In difesa una volta l’esempio più fulgido era Calabria, in grado di giocare efficacemente sia a destra che a sinistra. Lo sarebbe tutt’ora, se sulla corsia mancina il club non si fosse ben attrezzato nelle ultime stagioni. Davide tra l’altro, quando l’emergenza ha raggiunto picchi impensabili, è stato sistemato pure in mediana e... proprio in una di quelle partite ha trovato anche un bellissimo gol contro la Juve, lo scorso gennaio. Restando in difesa, anche Kalulu è in grado di recitare parti diverse: Pioli l’ha impiegato a seconda delle esigenze da terzino destro e da centrale. E’ piaciuto di più nel primo caso, ma può lavorare per diventare affidabile anche al centro della difesa.Fra i centrocampisti la menzione più autorevole nella particolare categoria va senza dubbio a Krunic. Pare sempre sul piede di partenza, perché è uno di quei giocatori che non danno nell’occhio (e che a volta combinano qualche pasticcio), ma Pioli l’ha sempre difeso e voluto tenere con sé. Rade è uno dei suoi riservisti di fiducia, che dove lo metti sta. Interno di centrocampo, oppure a scelta lungo tutto il fronte della trequarti. E dire che il suo ruolo naturale sarebbe quello di mezzala. Saelemaekers è un altro che se la cava bene in quanto ad adattabilità. E’ arrivato al Milan in qualità di terzino destro, cosa che ha fatto nelle prime apparizioni, poi è stato spostato nel tridente d’attacco. A destra e, quando serviva, anche a sinistra (resa inferiore, però, sulla mancina). Diaz è un altro che non ha problemi a svariare su tutta la trequarti. Dietro la punta o partendo largo, Brahim sa quali sono i movimenti da fare. Infine, Leao e Rebic: entrambi hanno nelle corde i movimenti da seconda punta, utili per il 4-4-2, e quelli da esterno sinistro, adatti per il 4-2-3-1.





News & Press
 
 
1
Sport Notizie
Gli scherzi di Roberto Baggio. Bosco: Vi…
 
2
Calcio Serie A
Mauro: Lazio in avanti per imporre il gi…
 
3
Calcio Serie A
Conte: L'Inter il mio capolavoro. Il Tot…
 
4
Sport Notizie
A Sinisa il Premio Geremia (con 39 di fe…
 
5
Calcio Serie A
Ex al veleno: Spalletti-Sarri, aria di t…
 
6
Calcio Serie A
Napoli e Milan fino in fondo, Inter in b…
 
7
Calcio Serie A
Pioli: Favorevole a tempo effettivo e ti…
 
8
Calcio Mondiale
Tutto il nostro calcio ha bisogno dei Mo…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 





icona-home
 
Bonus Comparations
Here you will find useful information to know which bonus is most beneficial for you.div>







Paper

Downloads






Brochure

Read more
 
t:1.17 s:51260 v:3947907
TIPSTER-space
Why us →
Design →
Smart App →
Comparations →
Bonus →
Certifications →
SERVICES
Analytics →
Marketing →
Assistance →
Develope →

TECHNOLOGY
iOS →
Android →
PWA →
WEB →
SMS →
Mailing →
WEB APP
Personal Blog →
Customer's Registrations →
Online CRM →
Fast Shop →
App Sports →

NEWS
Communications →
Events →
TIPSTER
©:2020
info@tipster.space
Tel: +045850080029
Copyright 2020
BetAdvisor.com
 
 
Non solo Florenzi da Calabria e Leao a Krunic e Diaz ecco tutti i trasformisti del Milan bonus tipster top x tipster





Phone
Call: +045850080029
CALL NOW
 
REGISTER
HOME
TODAY'S TIPS
ADVISORS
NEWS
STRATEGY
RACES
UPDATES
MENU
LOGIN
...